karim
Blog

Vacanze in Lituania: alcuni posti da vedere e cose da fare nell'antico paese baltico

Molti mi chiedono della Lituania nell'ambito del turismo, se ci siano posti da vedere, cose da fare, se fa freddo etc. etc.

La mia opinione da italiano residente in Lituania è molto rigida. La Lituania è una terra stupenda nel periodo che va da Maggio a Settembre, discreta nei mesi di Aprile ed Ottobre e molto difficile da godere nel periodo autunnale ed invernale.

Klaipeda, dove vivo, è un bellissimo posto con il mare, con un bel centro storico e tanta cose da fare nel periodo di Giugno e Luglio. Ad Agosto, ma dipende dall'annata, inizia già a fare freddo, quindi sconsiglio caldamente di sfruttare Agosto per venire in Lituania, soprattutto le ultime settimane.

Un ente italiano adibito alla promozione in Italia della Lituania è l'Ente del Turismo lituano che è una fonte piena di informazioni per chi ha deciso di visitare la Lituania.

In particolare ho trovato un video, girato nel periodo in cui Vilnius era la capitale europea della cultura, e dove vengono elencati i 15 motivi per visitare la Lituania. Purtroppo il pessimo audio non permette di capire, molto quindi elenco io i miei personali pro nel visitare l'antica terra baltica (in estate).


  • Vilnius: la capita della Lituania può vantare un centro storico affascinante che mostra il passato della Lituania e soprattuto mostra come popoli di perse culture e religioni abbiano abitato insieme per centinaia di anni.

  • Castello di Trakai: suggestivo ed affascinante, si trova a pochi km da Vilnius. Vale la pena farci visita perché è talmente bello che sembra finto.

  • La collina delle croci di Šiauliai: posto suggestivo immerso nello spirito religioso, Šiauliai ospita una collina dove negli anni sono state piantate migliaia di croci.

  • Nida, il deserto e la penisola curoniana: protetta dall'Unesco come patrimonio dell'umanità, la penisola curoniana è un posto affascinante che ospita un deserto naturale che non ha eguali in tutta Europa. Assolutamente da vedere.

  • Palanga e Klaipeda: Palanga è la Rimini lituana, d'estate è la città più attiva della lituania con feste, concerti, spettacoli e ovviamente il mare. Klaipeda invece è la città portuale dove vivo che organizza il Jazz festival e la festa del mare.

  • Le spiagge: tutta la costa lituana è pubblica, non esistono spiagge private. L'acqua non è caldissima, ma si fa il bagno senza problemi. Non è la Sardegna, ma sempre mare è.

  • Le foreste da percorrere in bicicletta: la Lituania è immersa nella natura, non ci sono montagne, ma in compenso è piena di foreste praticabili in bicicletta per svariati km. Attenzione che d'estate le zanzare sono davvero fastidiose!

  • Il cibo particolare e gustoso: la Lituania anche se piccola ha parecchi piatti tipici che sono degni di nota. I nazionali cepelinai, la Saltibarsai e tanti altri piatti particolari

  • L'estate fresca e luminosa: giornate da 25-30 gradi accompagnate da un sole che tramonte solo dopo le 23. Una brezza fresca quotidiana rende l'estate molto più piacevole dell'afa italiana a cui siamo abituati.

  • Vente: una delle prime stazione d'Europa dove si studiano gli uccelli e le loro migrazioni.

  • I lituani: che se ne parli male o che se ne parli bene, i lituani sono da conoscere. Da uomo posso dire che la bellezza delle donne lituane vale la pena di essere ammirata esattamente come si entra in una galleria d'arte a vedere dei quadri. Indimenticabile.


Sicuramente ho dimenticato luoghi, posti, cibi e tante altre cose che sono degne di essere viste, ma so benissimo che ci siete voi per questo e che direte la vostra direttamente nei commenti.

Qualcuno di Kaunas che può dare qualche suggerimenti? Qualcuno di altri paesi più piccoli che conosce dei posti?

Categories: Blog Lituania




Commenti



Articoli Recenti


Archivio


Categorie

Tags