karim
Blog

Una passeggiata nella foresta, alla ricerca di una spiaggia non troppo lontana

Quando sono arrivato in Lituania ad Agosto, avevo preso in affitto un bell'appartamento a dieci minuti dal centro, un poco costoso, ma tutto nuovo e ben arredato. Abitavo al diciasettesimo piano e si poteva vedere il mare dalla finestra, mi piaceva, era suggestivo, anche se, per godersi bene il panorama, bisognava evitare di guardare troppo in basso.
Dopo meno di sei mesi ci siamo trasferiti nuovamente in una zona fuori dal centro a nord di Klaipeda. Da dove viviamo ora al mare, ci separano meno di 3km di foreste intrecciate da sentieri e piste ciclabili.

Finalmente, ieri sera, io, Greta e Rita abbiamo approfittato dei 15 gradi primaverili per avventurarci nella foresta. L'impressione è stata molto gradevole, guardando da un altro punto di vista il mio trasferimento in Lituania, posso dire di aver barattato le montagne con il mare e l'inverno temperato con un'estate mite, ventilata e poco afosa.

Purtroppo ieri non siamo riusciti ad arrivare fino alla spiaggia, Greta era stanca e tutto quell'ossigeno ha portato sonnolenza anche a me e a Rita. Siamo tornati che erano le 19, era ancora giorno, i bambini giocavano sulle giostre vicino al nostro condominio e i vari colori dei palazzi nuovi che compongono questo quartiere sembrano comunicare che i vecchi anni sovietici, stanno piano piano scomparendo per lasciare spazio ad una nuova Lituania. Ovviamente migliore.

Mi spiace per la foto dei palazzi, ma l'ho fatta oggi che non è un giornata che definirei "stupenda".

Categories: Blog Lituania




Commenti



Articoli Recenti


Archivio


Categorie

Tags