karim
Blog

Ogni giorno sento parlare tante lingue diverse. Mi sento più in Europa qui che in Italia

Uunione EuropeaOgni giorno sento diverse lingue, in casa sento parlare italiano, fuori casa sento sia il russo che il lituano. Con gli erasmus sento parlare inglese, francese e spagnolo. Ultimamente mi è persino capitato di sentire parlare l'ungherese e il tedesco.

Ieri ero al corso di Lituano. Siamo in pochi a seguirlo giusto qualche erasmus e qualche straniero "residente" a Klaipeda: io, uno spagnolo, Chiara, una polacca, un'ungherese, una slovacca e una ragazza bielorussa. Il corso viene tenuto in inglese, ma l'insegnante parla con la ragazza bielorussa in russo e qualche volta scappa anche qualche parola in spagnolo.

Proprio ieri, durante il corso, ho realizzato che mi toccherà studiare il lituano seriamente, se non tutti i giorni, quasi tutti. Ho anche realizzato che l'Italia sta diventando sempre più un ricordo lontano; il sentire parlare più lingue diverse quotidianamente non è proprio all'ordine del giorno in un paese come Cuneo.

Rialacciandomi al discorso degli italiani e l'inglese. Qui sapere l'inglese è una condizione che non viene nemmeno messa in discussione.

Categories: Blog Lituania




Commenti



Articoli Recenti


Archivio


Categorie

Tags