karim
Blog

...laukiam mergytes!

Lo schermo in bianco e nero mostrava degli strani disegni grigiastri, i cerchi nel monitor si ingrandivano e si restringevano ad ogni movimento della sua mano e io non ne capivo nulla. Lei segnava dei piccoli punti al computer e continuava a muovere la cloche come se dovesse raderle la pancia con un rasoio elettrico.

Poi qualcosa si mostrò timidamente al centro del monitor, e in quell'attimo, le sensazioni di un momento, diventano un ricordo indelebile e irripetibile. Il suo piccolo cuoricino era lì, al centro di quella piccola insignificante finestra elettronica piena di tubi e di fili elettrici inanimati. Quel piccolo schermo mi mostrava la vita, una piccola vita nata attraverso me.

Ora ecco un piedino, poi una manina, poi la schiena e poi un sorriso (questa volta della mamma): Mergyte!.

E' una bambina.

(Diciamo che è probabile all'80%)

tags: , , , , ,

Categories: Blog




Commenti



Articoli Recenti


Archivio


Categorie

Tags