karim
Blog

Le pressioni quotidiane

Tornato da Boca de Yuma, la realtà quotidiana italiana mi ha scosso come un piccolo tsunami. Mi ero reso conto che vivendo nella Repubblica Dominicana si adottano altri ritmi rispetto ai paesi del "primo mondo"; Sicuramente sapete di cosa sto parlando.

La tranquillità che respiravo a Boca de Yuma aveva un sapore particolare che avevo notato sin dal primo giorno: quando mi stendevo sull'amaca ad ammirare l'atlantico, la brezza rendeva i trenta gradi quotidiani un dono della natura piacevole e senza difetto alcuno. Mi dondolavo e non mi sentivo mai in colpa, non esisteva null'altro. Per di più il cellulare, molto gentilmente, tentava di non interrompere l'incantesimo di un indimenticabile momento di relax. Rimaneva sempre spento.

Irripetibile!


CIMG7299.JPG


Categories: Blog Humor Ricordi




Commenti



Articoli Recenti


Archivio


Categorie

Tags