karim
Blog

E il cielo prese il colore vivace della tazza del cesso

Saper affrontare situazioni come queste non e' facile, ma mettendoci un po' di umorismo qualcosa si può fare. La situazione e' questa: siamo in un appartamento sovietico stretto stretto, uno di quei appartamenti che ben conosco in cui si può vivere a malapena in due, purtroppo qui siamo in cinque senza contare Greta. Non dico questo per lamentarmi, mio padre su skype mi ha chiesto come stava andando e io ho risposto "male", ma non lo dico per lamentarmi lo dico solamente perché è la verità. Cerco di resistere e ne approfitto per dedicarmi a leggere o smanettare sull'ipod e sul Nintend ds.

Non ci sono molte cose positive, non possiamo muoverci perché non abbiamo la macchina, ci basterebbe prendere un minibus o un bus per andare dove vogliamo, ma Greta sta passando un brutto febbrone che dura dalla sera di Natale e non possiamo muoverci da qui. A Telsiai c'è poco o niente, anche se abbiamo un'ora o due nel pomeriggio per uscire, non sappiamo dove andare, i marciapiedi sono talmente ghiacciati che rischi di spaccarti le gambe scivolando, il freddo e' talmente pungente che quando sei a passeggio per il paese non vedi l'ora di tornare a casa. Una vacanza invernale da queste parti deve essere impostata molto diversamente.


  1. Si affitta un alloggio o si va albergo, non è tanto per noi che siamo ospitati dai parenti, ma per i parenti che non hanno più una vita normale da quando noi siamo ospiti. Non la prendano a male i soliti che dicono che bisogna accettare la "cultura" che ci ospita, se si parte all'avventura è una cosa, ma qui siamo in tre e ci sono certe esigenze da soddisfare.
  2. La macchina: i lituani hanno dei mezzi che sono molto lontani dalla definizione di macchina. Ho fatto un viaggio dall'aeroporto a Telsiai che non auguro a nessuno, vero che non serve molto la macchina ai miei suoceri, ma quando noi siamo qui serve tantissimo. Tra bambina, passeggino, bagagli e seggiolino una buona macchina è d'obbligo! Il mio auto-consiglio per il prossimo viaggio è affittare una macchina! Imperativo assoluto!

Una volta viaggiavo per i paesi baltici da solo o in compagnia del mio amico Davide, erano altri tempi e soprattutto altri luoghi. Vivere in una capitale come Vilnius o Riga per soli dieci giorni è veramente una pacchia, nessun fastidio e solo puro divertimento. Un paesino di 30 mila abitanti, da queste parti, equivale ad un paese di 1000 abitanti in Italia o anche meno. Per qualsiasi cosa oltre il latte e il pane bisogna muovere il culo di 100km.

Categories: Blog Greta Lettonia Lituania




Commenti



Articoli Recenti


Archivio


Categorie

Tags