karim
Blog

Stai guardando gli articoli nella categoria Lituania

Anche quest'anno ho seguito il Sanremo dei residenti all'estero: Eurovision 2010

In Italia conosciamo solo Sanremo, il festival della canzone italiana, ma in tutta Europa le famiglie passano un intero weekend di fronte al televisore per seguire il contest musicale europeo per eccellenza: l'Eurovision.

La fine del lungo periodo di riflessione: news da Klaipeda e l'esperienza con il trasporto pubblico

La pausa di riflessione è finita. Ho tanti argomenti che mi sono passati per la testa in questo periodo, ma questo piccolo articolo ha l'intenzione di aggiornarti sulle novità qui a Klaipeda. Siamo ufficialmente in primavera anche se piove e continua a fare freddo a giorni alterni. Il nome Lituania deriva a da lietus che significa pioggia, quindi è tutto normale che piova e che sia nuvoloso.

La miglior cosa è prendere il meglio dall'Italia e dal paese che ti ospita

Greta è passata dalla varicella all'otite. Praticamente è sempre in casa, e dato che io in casa ci vivo e ci lavoro, le cose si fanno un po' difficili.

La stagione della luce è arrivata, finalmente!

Ormai è primavera inoltrata, le giornate sono calde e superano i dieci gradi, non piove e c'è il sole tutto il giorno. L'alba si presenta già alle sei del mattino, la luce entra prepotentemente dalla finestra e dei tre io sono l'unico che si sveglia a causa del sole. L'appartamento che affittiamo non ha delle tapparelle, ma ha delle piccole tendine bianche a vetro che servono giusto per non far vedere ai vicini di casa cosa stai facendo.

All'asilo di Greta c'era un'epidemia di varicella, Greta sembrava essere l'unica bambina a non aver preso la malattia, ma alla fine anche lei ha ceduto, è da Giovedì che la teniamo in casa per tenere sotto controllo le pustole che vanno e che vengono. Ovviamente di tutti i periodi che Greta poteva ammalarsi, questo è il peggiore perché Rita ha gli ultimi due esami prima della tesi. Venerdì ha dato un esame e tra qualche giorno avrà l'ultimo, dato che siamo tornati in Lituania principalmente per farle finire gli studi, ufficialmente dal 4 Giugno siamo svincolati dal pretesto di stare qui.

Una sorpresa inaspettata al corso di arti marziali

Ho una certa esperienza di arti marziali che spazia dal Karate, boxe, full contact per finire al Jeet Kune Do che è l'arte che penso di aver praticato di più. In Italia, prima di sposarmi frequentavo la palestra assiduamente e anche la palestra di Jeet Kune Do. Qui in Lituania non è stato facile per me, ma un po' per caso e un po' per buona volontà sono riuscito a ricreare quell'ambiente che in Italia mi ero creato.

Giocando a calcio balilla ho conosciuto vari ragazzi e tra i tanti ho conosciuto Lauras, un ragazzo che frequenta il Wing Tsun e che mi ha consigliato di venire a provare una lezione. La prima volta che sono andato al corso di Kung Fu avevo un po' paura nel ritrovarmi tra i classici lituani armadi, testa rasata e rompi balle. Invece niente di tutto ciò, il gruppo è normalissimo, frequentato da persone normalissime e molto gentili. Cosa mi ha stupito è il maestro che è una persona oltra ad essere molto gentile anche molto competente.

Primavera a Klaipeda, ma dov'è il caldo?

Hai sentito la mia mancanza? Dopo Pasqua mi sono praticamente dimenticato del sito web, mi sono occupato di altre cose, ma soprattutto mi sono goduto questo inizio di primavera. A dire il vero primavera è un parolone che qui in Lituania è da usare con le pinze perché attualmente di giorno c'è il sole, e non sempre, ma non manca mai il vento a rendere le giornate fredde, anzi freddissime!

Quando io Greta andiamo a giocare nei giardini del quartiere, scendiamo ancora vestiti in tenuta antisommossa con cappellino, cappotto, guanti e occhialini. Fa freddo ed il vento è lo scotto da pagare quando si vive sul mare e senza montagne a difenderti; non andiamo mai allo scivolo davanti a casa nostra, ma un poco più lontano c'è uno scivolo ed un altalena che sono sempre baciati dal sole e stiamo li a giocare insieme per un oretta, purtroppo però, se ci sono nuvole, duriamo ben poco e dopo meno di mezz'ora torniamo a casa.

I giochi per bambini visti attraverso gli occhi di una bambina


Questo è un piccolo esperimento. Ho provato a raccontare una piccola esperienza di vita attraverso gli occhi di mia figlia. E' un piccolo esercizio di empatia e di scrittura in stile racconto. Fammi sapere cosa ne pensi.


Articoli Recenti


Archivio


Categorie