karim
Blog

Stai guardando gli articoli nella categoria Lituania

Il vantaggio di essere vicino a mamma (storie di un bamboccione)

Ieri sera Tomas è caduto sullo spigolo del muro. Niente di grave, ma vederlo con la testa gonfia ed un taglio nel mezzo non è la migliore delle esperienze. Stava correndo in salotto quando è scivolato ed ha sbattuto la testa. In quel momento Greta era con la mamma e stava facendo il bagnetto, mentre io stavo pulendo i piatti.

Dopo sei mesi di Italia...

Sono ormai sei mesi che vivo nuovamente in Italia.

Stranieri in Lituania che si incontrano in Italia (a Centallo)

image

Una lituana che conosce bene l'Italia: intervista a Tolvaida

Trovare una lituana che conosca bene gli italiani non è facile, ma tra le varie amicizie che ho coltivato nella mia permanenza in Lituania, una ragazza in particolare potrebbe dare una buona visione di come le lituane vedono e vivono l'Italia.

Quanto è difficile capire una ragazza lituana: la testimonianza di un ragazzo italiano che non voleva darsi per vinto

Ricevo una lettera interessante da un ragazzo che mi chiede delle risposte che proprio non so dare. Cosa può esserci alla base delle stranezze nel comportamento di una ragazza lituana? A volte ti aspetti un sorriso ed invece è imbronciata, offesa, arrabbiata per qualcosa che non hai la minima idea di cosa sia. Cerchi di indagare ponendo domande, cercando di indovinare qual é il problema e senza pensare alla stupidità della situazione. Ma la soluzione non c'è e l'unica cosa da fare è aspettare senza far niente. Almeno questo è ciò che farei io al posto di questo ragazzo.

Una mail da un ragazzo che lavorava in banca a Vilnius

Un ragazzo che lavorava in Lituania con lo stipendio in Euro mi ha scritto qualche email. Lui lavorava in banca a Vilnius e si occupava di finanziamenti. Non ha resistito ed è scappato. Mi ha mandato questa email tanto tempo fa.

Intervista a Fabio, studente Erasmus a Klaipeda

Erasmus al computerNel mio ultimo anno a Klaipeda ho avuto la fortuna di conoscere Fabio e Mirko, due ragazzi poco più che ventenni che hanno passato il loro Erasmus in quella che fino a pochi mesi fa era la mia città. Ho chiesto loro di rispondere ad alcune domande per il mio blog e sono stato subito accontentato. Ecco la prima intervista in ordine di arrivo :-)


Articoli Recenti


Archivio


Categorie