karim
Blog

Guarda articoli scritti da Luglio, 2009

Legami di coppia: alcuni miei spunti personali scritti in base alle mie esperienze e alle mie letture

Prima di sposarmi ho avuto la fortuna di avere varie avventure con ragazze di varie nazionalità, niente di trascendentale ovviamente, ma il giusto numero di ragazze perse e conquistate che qualsiasi normale ragazzo può avere.
Ripercorrendo i miei errori, mescolandoli con le mie letture ed osservandomi attorno ho potuto notare che la psicologia che lega le persone è varia ed articolata.

La mia opinione sul mezzo di comunicazione più pericoloso che ci sia: la televisione

Uccidi la TV!Tra poco è un anno che non vedo la televisione come la intende la maggior parte degli italiani. E' un anno che non vedo tette e culi su studio aperto, che non vedo la pubblicità stupida e ripetitiva e che non vedo inutili programmi sul calcio. A dire il vero la televisione la guardo, ma in altro modo. Guardo euronews in italiano con la sana abitudine di premere il tasto MUTE ogni volta che iniziano gli spot. Mi capita, di rado, di guardare la televione lituana per una decina di minuti soltanto perché mi stufa in fretta e mi stanca cercare di capire le cazzate che dicono. (Hai capito bene, al di là del mio livello di comprensione, sto solo dicendo che la tv lituana è schifosa almeno quanto quella italiana).

Onestamente la tv la guardo come qualsiasi altra persona, ma a differenza dell'italiano medio che l'unico strascio di democrazia che gli è rimasto è il tasto OFF del telecomando, io attacco il portatile alla televisione e mi guardo quello che scelgo di scaricarmi da internet. In casa guardiamo soprattutto film in varie lingue, scarico parecchi telefilm consigliati e non dagli amici che vengono mandati in onda sui network americani e poi mi aiuto con i sottotitoli in italiano di italiansubs.

Allarmi, antifurti, macchine: come la Lituania può apparire decisamente strana

La concentrazione di macchine che vedo nel mio quartire è impressionante. Il quartiere è stato progettato con palazzi di varie altezza da 4 piani fino a 9 piani, ad esclusione del palazzo di 20 piani adiacente alla statale che sembra una costruzione a sè; la cosa che trovo davver strana sono i parcheggi sotterranei, sono troppo piccoli. Non ho fatto i calcoli, ma penso che siano costruiti per tenere al massimo il 20% delle macchine presenti

Di conseguenza questo quartiere ha ampi parcheggi all'aperto che separano i palazzi, ma non manca l'area verde per i bambini che è ben curata e dotata di giochi in legno di qualità e sempre ben tenuti. E' una bella zona, mi piace e ci viviamo bene. Pensa che nei quartieri Kruciov, essendo stati costruiti con una mentalità ben diversa, non esiste nessuno spazio adibito alle macchine e quindi la situazione non è piacevole.

Il mio più grande incubo in Italia: la cassetta della posta

Ieri pomeriggio mi sono ritrovato a fare una gradevole chiacchierata su skype con un mio compaesano. Quasi coetanei, eravamo entrambi in ufficio a lavorare con il computer, lui a Milano in una grossa ditta, io a Klaipeda in un piccolo ufficio.

In bicicletta per Klaipeda alla scoperta, nel bene e nel male, della Lituania

Da quando giro in bicicletta per Klaipeda, ho avuto modo di notare con piacere che l'urbanistica locale ha considerato appieno la bicicletta come mezzo di trasporto. Ovunque vada ho il mio percorso riservato, persino nel bel centro della città.

Girando in bicicletta mi posso permettere di passare in vie che non ho mai visto, posso osservare meglio i dettagli di una città che è in continuo mutamento, ma posso soprattutto osservare le persone.

Lo sport, il cibo e i pensieri sono i segreti per una vita felice e piena di soddisfazioni

Cibi ViviE' qualche giorno che sono a casa da solo, ma già da domani dovrei riavere le mie due donne in casa. La settimana è passata ottimamente, il tempo è stato variabile con qualche giornata di sole ventosa e un po' di pioggia che mi ha rinchiuso in casa e mi ha permesso di dedicarmi full time al lavoro.

In questi giorni mi sono spostato e continuo a spostarmi esclusivamente in bicicletta; da casa mia al centro dove vado a giocare a calcio sono circa 10km e quindi mi ritrovo a partire verso le 17 da casa per dover abbandonare il campo verso le 21 quando il freddo mi ricorda prepotentemente che in Lituania il sole estivo sembra immortale e la fresca arietta serale non ha nulla da invidiare alle nostre villeggiature montane.

I dubbi di una coppia europea: dove far crescere i propri figli? Meglio in Lituania o in Italia?

Bambini lituaniOggi a pranzo Rita mi ha messo la pulce nell'orecchio: dove andremo a vivere quando avrò finito l'università? Per capire la domanda bisogna fare un piccolo passo indietro: il motivo principale che ci ha spinti a tornare in Lituania è stata la carriera universitaria di Rita.

Quando nel 2006 siamo partiti dalla Lituania per tornare in Italia, l'intenzione era di permettere a Rita di continuare a Cuneo la sua carriera universitaria iniziata a Klaipeda. Purtroppo non è andata come speravamo; problemi con l'università, problemi miei di lavoro e ci siamo decisi a tornare nella piccola Repubblica Baltica.


Articoli Recenti


Archivio


Categorie