karim
Blog

Guarda articoli scritti da Marzo, 2008

Italiani nella repubblica dominicana

Di italiani che vivono qui ne ho trovati di vari tipi, di cui tutti generalmente motivati da tre cose: il carro dei buoi, l'esilio volontario, il freddo.

La gente del posto: i dominicani

Boca de Yuma è una piccola favelas. Tanti bambini scalzi e seminudi, strade sporche e impolverate e qualche piccolo ristorante "nel centro" che non ha i problemi di visite da parte dell'ASL locale.

Prime impressioni nella Repubblica Dominicana

Sono partito alle 15 da Milano Malpensa per arrivare dopo 10 ore di volo alle 20:30 a Punta Cana. Al mio arrivo il mio amico Lello mi aspettava all'aeroporto con un taxi noleggiato per l'occasione.

leggi tutto...   Commenti   Categories: Blog

Boca de Yuma




La playta selvaggia non e' cosi' immediata da raggiungere, bisogna farsela a piedi fino alle barche, aspettare il "taxi" che ci porta fino altra sponda del Rio Yuma (il fiume che sfocia sull'Atlantico).



Una volta arrivati all'altra sponda dobbiamo farcela a piedi per 1km circa pagando il pedaggio in dolci ai bambini fancazzisti che incontriamo sulla strada.



La spiaggia e' bellissima e desolata, a parte le feste comandate non e´raro ritrovarsi da soli sulla spiaggia. Peccato che i Dominicani non si facciano il minimo scrupolo a buttare l'immondizia dappertutto rovinando uno dei posti piu' belli del mondo.

leggi tutto...   Commenti   Categories: Blog

Confermato. Si parte!

Domenica alle 13:30 partirò da Malpensa, nove ore e mezza dopo atterrerò nella Repubblica Dominicana. Se tutto va bene sarò di ritorno per il 2 o il 3 Aprile.
Perché non ho voglia di andarci? Semplicemente perché penso che le cose belle bisogna condividerle con qualcuno di speciale e Rita e Greta non ci sono. Peccato!

leggi tutto...   Commenti   Categories: Blog

Dita nel naso



Pomeriggio con stronzate di contorno

Sono felice che il tempo sia cambiato. Io sono un metereopatico fino all'osso e quando le giornate sono grigie e piovose, ho solo voglia di dormire; ho notato che anche Greta è come me, quando piove e le giornate sembrano in bianco e nero, lei dorme quasi il doppio.


Articoli Recenti


Archivio


Categorie