karim
Blog

Guarda articoli scritti da Agosto, 2004

Finalmente il trasloco

Finalmente mi sono spostato di appartamento, vivo in Arsenala iela 6 nel centro della vecchia città. Ieri sera mi sono fatto la pasta con il tonno, la cosa più semplice e buona che abbia mai mangiato nelle ultime due settimante. Sono anche un pò malato, nel vecchio appartamento ho preso parecchio freddo, da notare che Svetlana, la ragazza che mi ha dato l'appartamento e' inaffidabile quanto la sua bellezza. Sempre in ritardo! Eppure mica la pago con dei sorrisi! :-D

Dio Denaro

Poche sere fa' sono stato testimone di un fatto molto curioso.
Aspettavo il bus numero 5 e avevo 30 minuti di attesa, ho pensato bene di
andarmi a prendere un gelato al mac donald non poco distante (costo: 19 santimi ovvero
29 centesimi di euro), mentre facevo l'interminabile fila (era l'una e un quarto
di notte) ascoltavo due ragazzi francesi che parlavano davanti a me. La fila era
interminabile, ma non si trovava all'interno del locale, eravamo tutti davanti
allo sportello che da' sulla piazza centrale perchè dopo l'una il locale e'
chiuso e rimane aperto solo lo sportello esterno fino alle 2 di notte.

L'italiano a Riga (e non solo)

Descrizione del tipico italiano a Riga

Qualche news e indiscrezioni su Riga

Ieri sera sono stato invitato a mangiare a casa di Kristina nella zona di riga chiamata Imanta 3. Ho mangiato una zuppa di verdure e formaggio che non era affatto male. Durante la serata ho incontrato Ivars, il cugino di Kristina che io chiamo amichevolmente Arnold (è immenso) e la sua ragazza Indra essi hanno passato la serata a bere vodka lettone e mangiare cioccolatini guardando la tv russa e lettone. Dopo un'oretta si sono aggiunti aggiunti a noi un'altro Ivars, amico di Alona, che lavora nella polizia militare accompagnato da un'altro ragazzo particolarmente rinc... quest'ultimo lavora al Vietsica Hotel come recezionista e mi ha spiegato chi sono quelle tipe bionde, giovani e belle che parcheggiano sempre il mercedes dalle parte dell'hotel e sono vestite da stragnocche.... ebbene si... i turisti facoltosi accedono alle loro prestazioni per la modica somma di 100 euro l'ora.

Ultimi giorni a Sarkandaugava

Ebbene sì.. la mia avventura a Sarkandaugava stà per concludersi, se tutto procede come accordato (i lettoni sono poco affidabili), mi sposterò a breve in Old Riga, dove potrò vivere serenamente senza prendere il bus a notte fonda e potendomi fare da mangiare senza fare i salti mortali.

Kristina e Karina

Eccola qui! La piccola Karina mentre scrive alcuni appunti, lei è una bambina di 12 anni che con la sorella gemella passeggia per Kalku iela vendendo piccole noci caramellate. Particolarmente intelligente e simpatica parla lettone, russo e inglese. Siamo subito diventati e amici e... come si fà solitamente con i gemelli, quando ho incontrato la sorella (Kristina), le ho parlato credendo che fosse Karina. Un'altra figura da aggiungere all'album delle figure di emme. Chiedere l'elemosina in Riga è lo sport nazionale dopo l'hockey, ma Karina è differente: è socievole e molto spiritosa. Premetto che non le ho mai comprato una confezione di dolci, ma le ho sempre dato qualcosa con un mucchio di scuse: una foto, un paio di dolci a scrocco che le prendo da quelli che offre ai passanti (e sono buoni!) :D In Riga incontrato bambini che chiedevano soldi per nulla, 30enni che cantavano per la strada e vecchietti che con la bilancia ti fanno pagare una pesata 5 santimi, nessuno regge la concorrenza di Karina. :-)

Riga tra miti e leggende

Riga è piena di belle ragazze, questo è vero, ma non è affatto vero che siano facili come si dice in giro. Il livello di prostituzione è altissimo, molto facilmente può capitarvi che qualcuno vi chieda qualche lat per una prestazione sessuale, ma è facile capire tutto questo. Lo stipendio mensile si aggira sui 150 lats dove un lat equivale a circa 1,5 euro, ha lo stesso cambio della sterlina ma vale meno della carta igienica. Per ottenere quei benedetti 150 euro di stipendio mensile bisogna letteralmente spaccarsi il culo, vado spesso a mangiare al lido che è una catena di self service tipicamente locali dove il cibo è ottimo (e anche parecchio grasso). Lo stipendio si aggira sugli 80 lats e bisogna lavorare tutto il giorno. L'affitto si aggira sui 60 lats.. (ma in inverno costa di più)


Articoli Recenti


Archivio


Categorie

Tags